Archivio stampa

Panorama (18 settembre 1997)

VIVALDI PER POCHI E PER TUTTI. L' Autunno Musicale di Como è arrivato alla 31° edizione. (...) l' apertura avviene con un gruppo che s'è guadagnato già una sua fama europea, I Sonatori de la Gioiosa Marca: il numero più ristretto possibile per eseguire Vivaldi, ma con la ricca pienezza del suono e la sottile differenziazione di colori che li contraddistingue, e quando entra il violino terso e naturale di Giuliano Carmignola, la qualità raggiunge il meglio. Li potete ascoltare nelle loro incisioni, ma purtroppo non potete vivere se non di presenza quella tensione, quell' ascoltarsi reciproco, quel respirare insieme il fraseggio, che rendono la loro arte una realtà che pare di poter toccare. (L. Arruga)