Harmonie Veneziane
Harmonie Veneziane

Harmonie Veneziane

Cavalli, Rosenmuller, Legrenzi

Erato, 2003

La Libre Culture:

Alla metà del XVII secolo, in un'Europa dove stati sempre più onnipotenti si proiettavano verso nuovi imperi lontani, Venezia era ormai quasi una "curiosità politica", orgogliosamente Dominante, prigioniera tuttavia di un ormai angusto Mediterraneo. Eppure proprio nel punto di scomparire, la città ebbe la forza di condizionare la cultura europea, diventandone di lì a poco simbolo illustre e diffondendo le formule nuove dei suoi artisti più geniali.